Home » Zelensky pone le condizioni per la pace, mentre in Russia scoppiano le proteste

Zelensky pone le condizioni per la pace, mentre in Russia scoppiano le proteste

Zelensky pone le condizioni per la pace, mentre in Russia scoppiano le proteste contro la mobilitazione annunciata da Putin

Mentre in Russia la popolazione protesta contro la mobilitazione parziale annunciata da Putin e che dovrebbe portare al fronte ucraino nuovi uomini, il presidente ucraino ha parlato delle condizioni per i colloqui di pace.

Intervenuto all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, il presidente Zelensky ha esposto i cinque prerequisiti per avviare i colloqui di pace con la Russia.

Leggi anche: UCRAINA, MORTO FOREIGN FIGHTER ITALO-OLANDESE. ECCO CHI ERA

Essi sono: la punizione dell’aggressione, la protezione della vita, il ripristino della sicurezza e dell’integrità territoriale, garanzie di sicurezza, determinazione a difendersi.

Sempre nel corso dell’assemblea dell’Onu, Zelensky ha detto che “L’Ucraina è pronta a colloqui di pace ma solo per una pace vera, onesta e giusta”.

Fonte immagine: https://www.facebook.com/photo/?fbid=3172399626343725&set=pcb.3172412146342473

Amalia Vingione

Amalia Vingione è laureata in Lettere Moderne presso l’Università Federico II di Napoli e presso lo stesso Ateneo consegue la laurea specialistica in Filologia Moderna con indirizzo in Italianistica. Consegue un Master in Editoria e Comunicazione presso il Centro di Formazione Comunika di Roma. Attualmente lavora come Editor, Copywriter per diverse Case editrici e Giornali e si occupa di Comunicazione per enti e associazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto