Home » Colapesce & Dimartino, chi è il duo in gara a Sanremo

Colapesce & Dimartino, chi è il duo in gara a Sanremo

Colapesce & Dimartino canteranno in coppia sul palco dell’Ariston. La loro collaborazione è iniziata da tempo e continua a Sanremo

A Sanremo i duetti sono sempre andati molto bene e oggi conosciamo quello composto da Colapesce & Dimartino, che porteranno in gara il brano Musica Leggerissima.

Colapesce è il nome d’arte di Lorenzo Urciullo, che si fa notare molto presto sulla scena musicale italiana, quando nel 2012 vince la Targa Tenco per la miglior opera prima con il suo album d’esordio “Un meraviglioso declino”. Successivamente ottiene altri successi con “Egomostro” (2015) e “Infedele” (2017).

Colapesce è un artista a 360°, tant’è che nel 2015 pubblica, insieme ad Alessandro Baronciani, la graphic novel “La distanza” edita da Bao Publishing e nel’anno successivo, il 2016 realizza lo spettacolo, presentato in anteprima al Romaeuropa Festival, dedicato alla sonorizzazione delle immagini del regista Vittorio De Seta, padre del documentarismo italiano.

Ancora a teatro nel 2019 va in scena un suo spettacolo teatrale “Stanno tutti male”, scritto insieme a Riccardo Goretti e Stefano Cenci, che lo ha visto debuttare anche in veste di attore. Nel 2020 si dedica nuovamente alla musica ed esce “I Mortali” (42 Records/ Numero Uno), che segna la collaborazione con Dimartino. L’album è tra i dischi più apprezzati dell’anno sia dal pubblico che della critica.

Ottiene il successo della critica internazionale, grazie anche a The Guardian che nel 2013 lo indica come un esempio di musica italiana da esportazione e NME lo ha definito come uno dei migliori prodotti pop in lingua non anglofona d’Europa. Le Monde, invece, ha inserito l’album “Egomostro” tra i migliori dischi del 2015.

Antonio Dimartino è nato a Palermo nel 1982 e oltre ad essere un musicista è anche autore di canzoni. Esordisce nel 2010 con l’album “Cara maestra abbiamo” e l’omonima band. Nel 2012 esce il secondo album “Sarebbe bello non lasciarsi mai ma abbandonarsi ogni tanto è utile”, considerato dalla critica fra le migliori uscite discografiche dell’anno.

Nel 2015 pubblica il disco “Un paese ci vuole” un concept album sul concetto di paese, per il quale trae ispirazione dall’opera letteraria di Paverse, “La luna e i falò”.

Nell’album compare il brano “Una storia del mare” scritto a quattro mani con Francesco Bianconi dei Baustelle.

Anche Dimartino è un artista completo, infatti nel 2017 pubblica il suo primo romanzo dal titolo “Un mondo raro” (La nave di Teseo), scritto insieme al cantautore Fabrizio Cammarata, in cui si racconta la vita della cantante messicana Chavela Vargas. Contemporaneamente al libro esce anche il disco omonimo, registrato a Città del Messico con Juan Carlos Allende e Miguel Peña (storici chitarristi di Chavela Vargas). Nello stesso anno scrive insieme a Brunori Sas “Diego ed io”.

Leggi anche: Sanremo 2021, il brano “Musica leggerissima” di Colapesce & Dimartino

Il 25 febbraio 2019 esce “Afrodite”, il suo quarto album di studio considerato già dalla critica un gioiello della musica italiana e nel 2020 esce “I Mortali” (42 Records/ Numero Uno), l’album interamente scritto a quattro mani insieme a Colapesce, tra i dischi più apprezzati dell’anno da pubblico e critica.

Ora vedremo nuovamente insieme Colapesce & Dimartino al Festival di Sanremo con il brano in gara “Musica leggerissima” e la cover di “Povera Patria” che presenteranno nella serata di giovedì.

admindaily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto