Home » Sanremo 2021, la seconda serata: sul palco Elodie con Fiorello e Amadeus

Sanremo 2021, la seconda serata: sul palco Elodie con Fiorello e Amadeus

La seconda serata di Sanremo con un’ospite speciale: Laura Pausini

“Mi rivolgo ai grandi: bisogna organizzare quanto prima una campagna vaccinale di quelle potenti, vogliamo vaccinarci tutti affinché questo incubo finisca”. Così esordisce Rosario Fiorello facendo il suo ingresso dalla platea dell’Ariston piena di palloncini colorati.

Nella seconda serata del Festival di Sanremo arriva anche una dedica ai giovani: “Molti di loro torneranno in Dad – dice lo showman – e so che non è facile, ma dobbiamo resistere, questi bei momenti della vostra età in qualche modo vi verranno restituiti e questo sarà solo un ricordo”.

Procede – vestito con un costume formato da enormi piume nere (“E’ lo zainetto di Achille Lauro quando andava all’asilo”), e chiama in causa Amadeus definendolo  lo swiffer delle polemiche”, “è l’unico – dice Rosario Fiorello – a suscitarne una anche se si fa il segno della croce. Con me invece se l’è presa il Pd per la battuta su Zingaretti e la D’Urso. Ma che vi ha fatto la D’Urso?”. Poi parla di Draghi, che ha citato ieri durante la prima serata, “ha mandato un messaggio: grazie, mi avete fatto abbassare lo spread, il mio gruppo preferito sono i Bundesbank”, dice lo showman.

Quindi si passa alle canzoni con gli artisti delle nuove proposte. Passano la prova Davide Shorty con il brano Regina e Wrongonyou con Lezioni di volo.

Loro insieme alle due nuove proposte di ieri sera passano direttamente alla serata di venerdì. Ad aprire invece la serata dei Big ci pensa Orietta Berti e gli altri dodici cantanti della serata sono:  Bugo, Gaia, Lo Stato Sociale, Irama, Ermal Meta, Malika Ayane, Extraliscio, La rappresentante di lista, Random, Fulminacci, Willie Peyote, Gio Evan. Ma prima Amadeus presenta la co-conduttrice Elodie, che si mostra disinvolta e preparata impeccabile nel suo abito rosso fuoco.

Leggi anche–> TEQUILA, GUARANÀ E VERSACE: ELODIE COME QUEEN B

Tra gli ospiti speciali c’è Laura Pausini con “lingua a cammello tipica di quando sono a Sanremo”. Laura Pausini è vincitrice del Golden Globe con Io sì (Seen) festeggia a Sanremo e si esibisce con la canzone, brano portante del film ‘La vita davanti a sé’ di Eduardo Ponti con Sophia Loren. “Non ci si abitua mai ed è strano pensare di aver vinto un Golden Globe con una canzone tutta cantata in italiano”, dice la popstar. Poi si apre la danza: anche l’orchestra partecipa e i tre improvvisano a ritmo di Rhythm of the Night.

Si prosegue con l’omaggio al maestro Ennio Morricone. Prima con il trombettista Nello Salza, che suona il tema de “Il buono, il brutto e il cattivo”, quindi il figlio Andrea Morricone che dirige l’orchestra in “Metti una sera a cena”, e poi Il Volo. E dopo Fiorello che canta un inedito di Vasco Rossi, è il momento di Alex Schwatzer: “Chi mi ridarà la vita che ho perso in questi anni? Nessuno, non si può tornare indietro, ma si può rimediare, non si possono perdere altre gare senza avere colpe. La mia bimba mi vedrà in gara per qualificarmi, e poi alle Olimpiadi perché ho tanta determinazione a chiudere questo cerchio: ho vinto in tribunale, ma sono uno sportivo e vinco sul campo da gara”.

Leggi anche–> LAURA PAUSINI E IL SODALIZIO (QUASI PERFETTO) CON PIERPAOLO PICCIOLI

Seguono Gigliola Cinquetti (Non ho l’età, Dio come ti amo), Marcella Bella (Senza un briciolo di testa, Montagne verdi) e Fausto Leali (Io amo, Mi manchi) con la loro esibizione. Sul palco poi arriva anche Achille Lauro con una nuova performance che ha coinvolto Claudia Santamaria e Francesca Barra.

admindaily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto