Home » Juve, sette tesserati non rispettano l’isolamento. La segnalazione dell’Asl

Juve, sette tesserati non rispettano l’isolamento. La segnalazione dell’Asl

La serie A a sole tre giornate dall’inizio del campionato ha già diversi problemi, legati, inevitabilmente ai protocolli da seguire e ai casi di Covid – 19 che sono arrivati anche tra le formazioni della massima serie.

Leggi anche: Calcio, positivo il Presidente della Lega Serie A Dal Pino

Tutto è iniziato dal focolaio del Genoa nella partita contro il Napoli che ha generato poi il non match tra i partenopei e la Juventus.
Nel club di Torino sono stati trovati due positivi, non del gruppo squadra ma vicini alla società ragion per cui tutto il team avrebbe dovuto rispettare l’isolamento fiduciario.
Lunedì mattina Rodrigo Bentancur, Gigi Buffon, Juan Cuadrado, Danilo, Merih Demiral, Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo hanno lasciato la bolla o per andare in Nazionale o per tornare a casa.
La questione non riguarda, a onor del vero, in prima linea la Juve visto che la scelta di lasciare il luogo dell’isolamento è personale e si parla di responsabilità individuale.
Lo stesso club ha segnato il caso all’asl informando che i sette tesserati avevano lasciato il J Hotel. Ora la Procura federale potrà aprire un’inchiesta sulla violazione del protocollo anche se c’è la questione delle Nazionali.
I giocatori convocati non possono rifiutare ma visto le circostanze particolari bisognerà capire quali siano davvero le linee guida. In Nazionale i giocatori stanno, a quanto appreso, continuando l’isolamento e seguendo i protocolli sanitari.

admindaily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto