Home » Vaiolo delle Scimmie, prime vaccinazioni nel Lazio

Vaiolo delle Scimmie, prime vaccinazioni nel Lazio

Vaiolo delle Scimmie, prime vaccinazioni nel Lazio. In totale, in Italia, saranno 4200 le dosi vaccinale da somministrare

Sono partite oggi, 8 agosto, presso l’ospedale Spallanzani di Roma, le vaccinazioni contro il vaiolo delle scimmie. A dare la notizia è stato l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, che ha dichiarato: “Iniziate oggi all’ospedale Spallanzani di Roma le prime somministrazioni del vaccino contro il vaiolo delle scimmie. Saranno una decina le somministrazioni odierne ma sono già 500 coloro che hanno espresso la volontà di vaccinarsi. Ricordo che le regole per la vaccinazione sono contenute nella circolare del ministero della Salute“.

Leggi anche: BONUS 200 EURO, ECCO COSA ACCADE CON IL DECRETO AIUTI BIS

La regione Lazio è la seconda regione per numero di casi dopo la Lombardia. Come indicato dalla circolare del ministero della Salute, alla Regione Lazio sono destinate 1.200 dosi di vaccino. In totale, in Italia, le dosi saranno 4.200 dosi di vaccino, da suddividere nelle quattro regioni più colpite dal vaiolo delle scimmie: Lombardia, Lazio, Emilia-Romagna e Veneto.

Attualmente la campagna di vaccinazione non sarà di massa ma è rivolta alle categorie a rischio indicate dalla circolare del ministero.

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/photos/vaccino-antinfluenzale-ago-ahia-1719334/

Amalia Vingione

Amalia Vingione è laureata in Lettere Moderne presso l’Università Federico II di Napoli e presso lo stesso Ateneo consegue la laurea specialistica in Filologia Moderna con indirizzo in Italianistica. Consegue un Master in Editoria e Comunicazione presso il Centro di Formazione Comunika di Roma. Attualmente lavora come Editor, Copywriter per diverse Case editrici e Giornali e si occupa di Comunicazione per enti e associazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto