Home » Riduzione isolamento e abolizione mascherina, l’annuncio di Costa

Riduzione isolamento e abolizione mascherina, l’annuncio di Costa

Riduzione dell’isolamento e abolizione della mascherina, l’annuncio del sottosegretario alla Salute Andrea Costa

Il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, ha dichiarato ad Agorà su Rai3 quelle che sono le possibili novità in merito all’isolamento da Covid e all’uso delle mascherine.

Ha detto Costa: “Io credo che l’obiettivo sia convivere con il virus, e la convivenza significa anche rivedere e rivalutare le regole in caso di positivi senza sintomi. Sicuramente prevedo che nei prossimi giorni ci potrà essere la riduzione dell’isolamento per chi è positivo e non ha sintomi”.

Non solo riduzione dell’isolamento, ma Costa parla anche del futuro delle mascherine: “Dopo di ché, il passo successivo credo sia considerare l’ipotesi, in caso di positivi senza sintomi, di eliminare la quarantena“. Concludendo che “altrimenti, con tutti questi positivi, il rischio è trovarci involontariamente a bloccare di nuovo il Paese”.

Leggi anche: NAPOLI, DOCENTE UNIVERSITARIO CONDANNATO PER SESSO IN CAMBIO DI ESAMI

Il nodo da sciogliere resta sempre quello delle scuole. Antonello Giannelli, presidente dell’associazione nazionale dirigenti pubblici e alte professionalità della scuola (Anp), ha dichiarato: “l’assenza di interventi strutturali in grado di garantire un’adeguata ventilazione ed aerazione dei locali è il vero tallone d’Achille, in assenza del quale il prossimo anno scolastico difficilmente potrà essere affrontato senza ricorrere all’utilizzo delle mascherine“.

Fonte immagine: Persone foto creata da prostooleh – it.freepik.com

Amalia Vingione

Amalia Vingione è laureata in Lettere Moderne presso l’Università Federico II di Napoli e presso lo stesso Ateneo consegue la laurea specialistica in Filologia Moderna con indirizzo in Italianistica. Consegue un Master in Editoria e Comunicazione presso il Centro di Formazione Comunika di Roma. Attualmente lavora come Editor, Copywriter per diverse Case editrici e Giornali e si occupa di Comunicazione per enti e associazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto