Home » Jerome Boateng indagato per lesioni nei confronti dell’ex trovata morta

Jerome Boateng indagato per lesioni nei confronti dell’ex trovata morta

Kasia Lenhard è stato trovata morta il 10 febbraio nella sua abitazione

Il 10 febbraio Kasia Lenhard, modella ed ex compagna del giocatore del Bayern Monaco Jerome Boateng (fratello di Kevin) è stata trovata priva di vita nella sua abitazione.

Gli inquirenti hanno subito aperto un’inchiesta e hanno indagato sulle circostanze che avrebbero portato la modella al suicidio.

Ora, come riporta la stampa tedesca e secondo Bild è stata aperta una indagine a carico del calciatore dopo che sono arrivati i risultati dell’esame autoptico che hanno riscontrato un lobo dell’orecchio strappato.

Dalla polizia hanno spiegato: “Il procedimento è stato riaperto il 10 febbraio 2021 perché ci sono arrivate nuove informazioni nell’ambito dell’inchiesta sulla morte a Berlino, che potrebbero dare indicazioni su una possibile continuazione del procedimento. L’indagine è ancora in corso”.

Leggi anche: Giallo sulla morte dell’ex fidanzata di Jerome Boateng

Sì perché l’inchiesta sarebbe stata aperta già nel 2019 con l’archiviazione un anno fa.

Boateng sarebbe accusato di aver ferito la Lenhardt, un anno prima della brutale rottura pubblica che l’ha portata alla morte nella sua casa di Berlino.

Leggi anche: Jerome Boateng, chi è l’ex di Kasia Lenhardt, la modella trovata morta

 

 

admindaily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto