Home » Brutte notizie per l’Italia e per Sofia Goggia: l’azzurra non ci sarà ai Mondiali di Cortina

Brutte notizie per l’Italia e per Sofia Goggia: l’azzurra non ci sarà ai Mondiali di Cortina

L’azzurra si è fatta male nel pomeriggio di ieri

L’8 febbraio iniziano i Mondiali di Sci di Cortina: un evento importante per il nostro paese e per tutto il movimento.

Il rammarico è così enorme per Sofia Goggia che non ci sarà. La cosa più assurda del tutto è che non si è fatta male in pista: nella mattinata di ieri, a causa della fitta nebbia è stato rinviato (a oggi) il Super G di Garmisch.

L’atleta bergamasca così, nel pomeriggio di ieri è caduta mentre tornava a valle su una pista turistica, in compagnia delle altre sciatrici.

Una caduta brutta: dalla ricostruzione dell’incidente si dice che sia letteralmente ruzzolata a causa della neve fresca perdendo anche il casco protettivo.

La prima diagnosi, dopo che l’azzurra è stata portata via in barella parlava di una distorsione al ginocchio. In serata dopo i controlli effettuati a Milano la doccia fredda come si legge da comunicato FISI.

Dopo avere fatto immediatamente ritorno in Italia, è stata sottoposta presso la clinica La Madonnina di Milano ad una risonanza magnetica e ad una tomografia assiale computerizzata da parte dei dottori Herbert Schoenhuber e Andrea Panzeri della Commissione Medica FISI che hanno evidenziato una frattura composta del piatto tibiale laterale del ginocchio destro. Nei prossimi giorni verranno valutati gli esatti tempi di recupero, Goggia non prenderà parte ai Mondiali di Cortina d’Ampezzo che partiranno lunedì 8 febbraio e comincerà il percorso riabilitativo in vista della ripresa dell’attività agonistica.

Non è la prima volta che la sciatrice incappa in un infortunio: l’azzurra è stata letteralmente vessata dai problemi fisici e anche dalla sfortuna.

Nel 2010 si è rotta i legamenti del crociato di entrambe le ginocchia, poi nel 2012 ha riportato uno stiramento ai legamenti collaterali di entrambe le ginocchia e una frattura del piatto tibiale della gamba destra.

Nel 2014 è stata la volta del crociato del  ginocchio destro, poi nel 2018 malleolo personale della gamba destra e nel 2020frattura scomposta radio braccio sinistro sempre sulla pista di Garmisch pose fine anzitempo alla sua stagione di competizione.

Leggi anche:Immensa Sofia Goggia: vince la coppa del Mondo di discesa

Nel mentre ha anche vinto tanto con il trionfo nella coppa del mondo nel 2017/18 e la medaglia d’oro ai Giochi di PyoengChang nel 2018 nella discesa libera.

admindaily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto