Home » Australian Open, Federer non ci sarà per la prima volta

Australian Open, Federer non ci sarà per la prima volta

È il terzo slam di fila che salta

L’ultima vera apparizione dell’ex numero uno al mondo Roger Federer, sui campi da tennis, è stata proprio agli Australian Open.

Federer, dopo la semifinale persa contro Djokovic, aveva annunciato che si sarebbe operato per problemi al ginocchio a aveva salutato i tifosi australiani dicendo, “Ci vediamo il prossimo anno“.

Il mondo del tennis aveva tirato un sospiro di sollievo: lo svizzero, confermava così che avrebbe giocato anche nel 2021.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roger Federer (@rogerfederer)

Leggi anche: Roger Federer: “Il mio obiettivo sono i Giochi di Tokyo”

Poi c’è stata la pandemia, una nuova operazione al ginocchio e praticamente è saltata tutta la stagione.

L’elvetico ha annunciato in queste ore, tramite il suo agente, che non prenderà parte al primo Slam dell’anno (quest’anno posticipato a febbraio). Il recupero è a buon punto ma non si vuole rischiare un rientro affrettato.

Per Federer si tratta del terzo Slam di fila saltato ma soprattutto è la prima volta dal 1999 che il suo nome non apparirà nell’Entry List del torneo australiano.

Tony Godsick, agente di Federer all’Associated Press ha spiegato: Roger ha deciso di non prendere parte agli Australian Open 2021. Ha compiuto grandi progressi negli ultimi mesi con la sua condizione fisica e con il suo ginocchio, ma nonostante questo, dopo varie consultazioni con il suo team, ha deciso che la miglior decisione per il lungo periodo è quella di tornare alle competizioni tennistiche dopo l’Australian Open”.

 

admindaily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto