Home » Marco Carta assolto in appello per il furto di magliette

Marco Carta assolto in appello per il furto di magliette

Il cantane è stato assolto per i fatti risalenti a maggio 2019

Marco Carta è stato ufficialmente assolto per il furto di alcune magliette della Rinascente di Milano risalente a maggio 2019.

Leggi anche: Furto alla Rinascente: Marco Carta assolto per mancanza di prove

A deciderlo la Corte d’Appello che confermato la sentenza del Tribunale di un anno fa. Inizialmente, dalla procura erano stati chiesti 8 mesi di reclusione.

Il cantante non era presente in aula ed era stato arrestato il 31 maggio del 2019 insieme a un amica, Fabiana Muscas che poi si è assunto lo scorso gennaio l’intera responsabilità dei fatti raccontando di aver voluto fare un regalo all’artista ex di “Amici”.

Lo scorso anno il pm Nicola Rossato aveva depositato ricorso in appello contro l’assoluzione del cantante, chiedendone la condanna a 8 mesi.

admindaily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto