Home » TikTok, gli Stati Uniti vogliono mettere al bando l’App

TikTok, gli Stati Uniti vogliono mettere al bando l’App

Interrotto il servizio anche a Hong Kong

TikTok, celebre app che negli ultimi mesi ha spopolato, inizia ad avere problemi. A Hong Kong il servizio è stato interrotto dopo le richiese del Governo e della polizia che richiedevano di avere informazioni sugli utenti: l’app ha deciso di sospendere il suo funzionamento a seguito dei “recenti eventi” ovvero l’entrata in vigore della leggere sulla sicurezza nazionale in base a cui le autorità possono chiedere di avere accesso ai dati personali dei consumatori.

Leggi anche: #ImparaConTikTok: l’evoluzione dell’app di intrattenimento

Negli Stati Uniti invece si sta valutando l’ipotesi di mettere al bando sia Tok Tok che altre app cinesi: a rivelarlo il segretario di Stato Mike Pompeo che in un’intervista a Fox News ha spiegato come per il momento nulla sia stato deciso ma potrebbe accadere.

Non voglio anticipare il presidente Donald Trump, ma è qualcosa che stiamo valutando – ha spiegato – se volete che le vostre informazioni private finiscano nelle mani del Partito comunista cinese basta scaricare le app cinesi.

L’App è cinese ma come ha replicato un portavoce di TikTok è guidata da un amministratore delegato americano e “abbiamo una priorità più importante che quella di promuovere una app sicura per i nostri utenti, non abbiamo mai fornito dati al governo cinese, né lo faremmo se ci venisse chiesto”.

 

admindaily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto