Home » Nuoto, fenomeno Pilato: oro agli Europei in vasca corta a soli 14 anni

Nuoto, fenomeno Pilato: oro agli Europei in vasca corta a soli 14 anni

La tarantina compirà 15 anni a gennaio

Nel tennis vengono chiamate “Next Gen” ovvero le generazioni future che in realtà si stanno già prendendo il presente. L’ultimo esempio arriva direttamente dalla Scozia, dalla piscina di Glasgow dove sono iniziati il 4 dicembre gli Europei in vasca corta di nuoto.

Leggi anche: Benedetta Pilato: la stella del nuoto italiano ha 14 anni

https://www.instagram.com/p/B5qRaVRFg8X/

Il nostro Baby Fenomeno, dove baby non è dispregiativo ma sottolinea la precocità del suo talento, è l’orgogliosa tarantina Benedetta Pilato.

La ranista di anni ne ha solo 14 e ieri, davanti all’altra azzurra Martina Carraro è diventata campionessa d’Europa dopo l’argento ai mondiali di quest’estate in Corea. Il crono, 29,32,  è record italiano e nuovo record mondiale juniores e il 7° tempo della storia.

Ora la nuotatrice azzurra, che si allena proprio a Taranto in vasca corta, perché non vuole abbandonare la sua terra e perché è una ragazza di 14 anni che ancora studia (per esserci, ha raccontato in questi giorni ha anticipato le interrogazioni che fortunatamente “sono andate bene, ma che fatica!“) ha un grande sogno.

Sì, il sogno a forma di cinque cerchi olimpici si chiama Tokyo 2020 e per raggiungerlo dovrà fare bene nei 100 rana perché i 50 non sono disciplina olimpica e inoltre dovrà giocarsela con le altre due azzurre Carraro e Arianna Castiglioni.

L’incoscienza di Benedetta fa sembrare facile tutto quello che ha fatto finora e le sue lacrime a fine gara sono il manifesto più bello che poteva offrire agli appassionati di nuoto e dello sport in generale. Ora nulla è vietato ma l’importante è tenere la testa sulle spalle e nuotare, come ha imparato a fare, bracciata dopo bracciata.

 

admindaily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto