Home » Napoli, minorenni colpiti alle gambe da proiettili

Napoli, minorenni colpiti alle gambe da proiettili

Napoli, minorenni colpiti alle gambe da proiettili. A sparare due soggetti su un motorino. Si indaga sulle motivazioni del gesto

Una serata come tante si è trasformata in tragedia ad Acerra. Due minorenni sono stati feriti da colpi d’arma da fuoco senza un apparente motivo. I due giovani erano in compagnia di un gruppo di amici quando due soggetti su uno scuter sono arrivati e il passeggero ha aperto il fuoco nella loro direzione.

Nella sparatoria sono rimasti feriti un 16enne, raggiunto da in proiettile al polpaccio, e l’amica di 17 anni ferita all’anca e ad un piede. Trasportati in ospedale non sono stati giudicati in pericolo di vita.

Leggi anche: OMICIDIO DI ALIKA, LE PAROLE DEL LEGALE E IL RACCONTO DEI TESTIMONI

In corso le indagini per capire se vi sia qualche regolamento dei conti alle spalle. Entrambi i giovani feriti sono incensurati e non è chiaro se fossero i reali obiettivi della sparatoria. 

Gli agenti della Polizia di Stato sono al lavoro per la ricostruzione dei fatti e per capire se si è trattato di un regolamento di conti indirizzato a qualche coetaneo dei due feriti. Al vaglio degli inquirenti il racconto dei due giovani e le telecamere di sicurezza.

Fonte immagine: https://twitter.com/poliziadistato/status/1552602714550452224/photo/1

Amalia Vingione

Amalia Vingione è laureata in Lettere Moderne presso l’Università Federico II di Napoli e presso lo stesso Ateneo consegue la laurea specialistica in Filologia Moderna con indirizzo in Italianistica. Consegue un Master in Editoria e Comunicazione presso il Centro di Formazione Comunika di Roma. Attualmente lavora come Editor, Copywriter per diverse Case editrici e Giornali e si occupa di Comunicazione per enti e associazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto