Home » Crisi di Governo e dimissioni di Draghi, le dure reazioni della stampa estera

Crisi di Governo e dimissioni di Draghi, le dure reazioni della stampa estera

Crisi di Governo e dimissioni di Draghi, le dure reazioni della stampa estera che ha commentato la giornata politica di ieri

La crisi di Governo innescata dal M5S e le conseguenti dimissioni di Mario Draghi alla presidenza del Consiglio dei Ministri ha innescato una serie di reazioni politiche non solo nel nostro paese, ma anche nell’intera Europa. Anche per la stampa estera la notizia ha avuto un certo clamore e i titoli dei maggiori quotidiani del mondo non sono stati di certo morbidi.

Il Financial Times scrive «Draghi sull’orlo del baratro, dopo che gli alleati della coalizione hanno ritirato il loro appoggio». Il francese Le Figaro parla della crisi scrivendo che «tre partiti del governo di Mario Draghi gli rifiutano la fiducia».

Leggi anche: NAPOLI, DUPLICE OMICIDIO IN UN APPARTAMENTO. IN CORSO LE INDAGINI

Il quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung, invece, scrive: «Draghi non raggiunge l’obiettivo di ottenere la fiducia, probabili dimissioni Il primo ministro italiano». Aggiungendo: «sconfitta cocente in un voto di fiducia al Senato e il suo governo a Roma è dunque sull’orlo del fallimento».

Infine, Le Monde parla del governo Draghi come «vicino all’implosione dopo le defezioni di tre partiti». 

Fonte immagine: https://www.governo.it/it/media/comunicazioni-del-presidente-draghi-senato/20306

Amalia Vingione

Amalia Vingione è laureata in Lettere Moderne presso l’Università Federico II di Napoli e presso lo stesso Ateneo consegue la laurea specialistica in Filologia Moderna con indirizzo in Italianistica. Consegue un Master in Editoria e Comunicazione presso il Centro di Formazione Comunika di Roma. Attualmente lavora come Editor, Copywriter per diverse Case editrici e Giornali e si occupa di Comunicazione per enti e associazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto