Home » Preoccupazione per le condizioni di Antibo: l’ex campione in terapia intensiva

Preoccupazione per le condizioni di Antibo: l’ex campione in terapia intensiva

Il siciliano è ricoverato all’ospedale civico di Palermo

C’è preoccupazione per le condizioni di salute di Salvatore “Totò Antibo”, ex primatista italiano dei 5000 e 10 mila metri che è attualmente ricoverato in terapia intensiva all’ospedale civico di Palermo.

Dopo essere stato intubato è stato spostato nel reparto di intensiva con prognosi riservata. Il sindaco di Altofonte, dove è nato il campione 59 anni fa ha scritto su Facebook: “Ho appreso che il nostro campione Salvatore Antibo si trova ricoverato in terapia intensiva a causa di un’embolia polmonare. La situazione è molto critica. Siamo tutti vicini alla famiglia in quest’altra prova. Forza Totò!”.

La conferma è poi arrivata anche del nipote, Andrea, che ha parlato di segnali di miglioramento: “Risponde bene alle cure e mi ha detto di informarvi e di pregare per lui. Questa volta la gara è più difficile delle altre ma come sempre saprà rialzarsi e vincere”.

A inizio febbraio era già stato sottoposto a un intervento neurologico per ridurre gli attacchi epilettici con cui convive da anni: ai Mondiali del 1991 è infatti iniziato il suo calvario.

Pochi anni prima aveva vinto lo storico oro ai Giochi di Seul 1988 e aveva fatto una sorprendente doppietta agli Europei di Spalato del 1990.

Questa mattina ha parlato con i familiari rassicurando tutti: “Me la sono vista brutta, ma sto bene sono un lottatore”.

 

 

admindaily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto