Home » Can Yaman e Diletta Leotta: nozze in vista e trasferimento a Roma?

Can Yaman e Diletta Leotta: nozze in vista e trasferimento a Roma?

Secondo indiscrezioni, Can Yaman e Diletta Leotta sarebbero pronti a convolare a nozze e a vivere stabilmente a Roma

Nonostante ci sia ancora chi non crede alla storia d’amore tra Diletta Leotta e Can Yaman trovandola una mera trovata pubblicitaria, stando al settimanale Chi i due parlerebbero già di fiori d’arancio.

Il settimanale Chi, infatti, sostiene che Can Yaman avrebbe già fatto la proposta di matrimonio a Diletta Leotta con tanto di anello e che i due sarebbero pronti ad andare a convivere in un immobile acquistato a Roma, con l’abbandono definitivo di Milano da parte della conduttrice di Dazn.

Intanto Diletta Leotta è presa dalle giornate di campionato raccontando da bordo campo le partite più interessanti ai fini del campionato per Dazn, Can Yaman si divide tra tanti impegni e progetti di cui si vocifera, ma dei quali non si ha alcuna conferma.

L’attore turco sarà nell’ultima puntata di Che Dio ci aiuti 6 che andrà in onda stasera su Rai Uno e c’è già chi spera di vederlo anche nella settima stagione. Intanto, l’attore si sta allenando per interpretare al meglio “Sandokan” nella omonima serie. Gli esercizi e le prove fisiche a cui si sta sottoponendo sono davvero toste ed intense e talvolta l’attore turco ha rischiato di farsi seriamente male.

I due, quindi, sembrano concentrati e avulsi dal lavoro, anche se è pur vero che in queste settimane sono stati dati dei segnali non indifferenti. Sempre il settimanale Chi ha mostrato le foto di Can Yaman in compagnia della madre di Diletta mentre entravano in una gioielleria di Roma e proseguivano la giornata visitando degli immobili sempre a Roma. Inoltre, lo stesso Can Yaman ha condiviso delle foto con il fratello della conduttrice di Dazn, facendo intendere come tra i due ci sia una simpatia e un sodalizio. Insomma, se son fiori d’arancio sbocceranno.

 

admindaily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto