Home » Maneskin, esce il video di “Zitti e Buoni”ma la band è accusata sui social di plagio

Maneskin, esce il video di “Zitti e Buoni”ma la band è accusata sui social di plagio

Tiene banco il caso del gruppo

I Maneskin si sono esibiti ieri sera nella prima serata del “Festival di Sanremo” con “Zitti e Buoni” di cui esce oggi il video-clip.

Sui social, cosa che è stata segnalata nell’odierna conferenza stampa, si parla però di plagio. Dai vertici Rai hanno spiegato di non aver avuto nessuna segnalazione ufficiale e poi hanno precisato che verranno effettuati i consueti controlli del caso.

Per molti ci sarebbe un richiamo al pezzo degli Anthony Laszlo “F.D.T. – Fuori di testapubblicato nel 2015 dalla etichetta indipendente Inri di Torino.

La Sony ha poi effettuato tutte le verifiche del caso.

In merito alle notizie emerse di una possibile somiglianza del brano dei Måneskin “Zitti e buoni” rispetto a un brano già edito, si evidenzia che non solo non vi è presenza di plagio melodico sulla linea vocale (quello principalmente viene tutelato dalle attuali leggi in vigore) ma non vi è neppure un plagio strumentale sulla stessa struttura armonica come si evince da perizia tecnica di Sony. Il focus principale dell’analisi è la melodia del ritornello e nei due brani si evince la totale discordanza

La canzone è stata scritta e composta con il videoclip, diretto da Simone Peluso, che vede Damiano, Victoria, Thomas e Ethan alternarsi sulla scena interpretando con un’energia vigorosa il brano, tutto girato in un set minimal dove a risaltare è la musica attraverso la performance di ogni membro della band.

admindaily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto