Home » Dal Giappone sono certi: “I Giochi si faranno, a prescindere dalla pandemia”

Dal Giappone sono certi: “I Giochi si faranno, a prescindere dalla pandemia”

Ne ha parlato il presidente dei Giochi Yoshiro Mori

Da settimane si alternano voci contrastanti sullo svolgimento regolare o meno dei Giochi di Tokyo, spostati di un anno a causa della pandemia.

Settimane fa il “Times” aveva lanciato uno scoop parlando di decisione già presa e di giochi rimandati. Dal Giappone era arrivata la risposta in cui si si negava la teoria del magazine e si parlava, invece, di una situazione sotto controllo.

Nelle ultime ore sono arrivate ulteriori rassicurazioni don le parole di Yoshiro Mori, presidente dei Giochi che ha garantito lo svolgimento dell’Olimpiade: “A prescindere da come si evolverà la situazione Coronavirus. Dobbiamo andare oltre la discussione se terremo le Olimpiadi o no. Parliamo di come le terremo. Pensiamo a un nuovo tipo di Olimpiadi”.

Leggi anche:Giochi Olimpici: l’Italia si salva in extremis con un decreto legge

Insomma a sei mesi di distanza dalla rassegna non si parla più di spostamento, cancellazione ma di un nuovo modus operandi che del resto è la sintesi perfetta di tutte le situazioni di vita a cui ci siamo dovuti adattare.

Il 23 luglio dovrebbe svolgersi la cerimonia d’inaugurazione con la chiusura prevista l’ 8 agosto: intanto per oggi sono attese alcune novità sui protocolli da seguire.

Non è ancora esclusa come ha detto in queste settimane il Presidente del CIO, Thomas Bach, anche che la rassegna si svolga a porte chiuse.

 

admindaily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto