Home » Andrea Iannone parla del presunto doping: “Sono totalmente tranquillo”

Andrea Iannone parla del presunto doping: “Sono totalmente tranquillo”

Il pilota rischia ora uno stop fino a 2 anni

Doveva essere una giornata tranquilla, di festa: Andrea Iannone e tutto il suo team, il 17 dicembre ,erano infatti attesi a Noale per la consueta festa dell’Aprila, la casa motociclistica con cui ha corso quest’anno il pilota abruzzese.

Poi in mattinata la notizia della sospensione temporanea per presunto doping: lo sportivo è stato trovato positivo a un controllo dopo il MotoGp di Sepang. L’annuncio è stata dato con un comunicato stampa dalla Federazione Internazionale di Motociclismo e ora a Iannone spetterà presentare tutti i documenti e sottoporsi a controanalisi per dimostrare la sua innocenza.

Leggi anche: Andrea Iannone trovato positivo a un controllo antidoping

Alcuni parlano di contaminazione da cibo, visto che il pilota è stato per più di un mese in Asia mentre altri sostengono che possa aver assunto, per curare un problema alla spalla contratto a Misano, qualche farmaco con alcune sostanze vietate dalla Wada.

Il pilota, intanto, si è detto tranquillo e sereno.

Sono totalmente tranquillo e ci tengo a tranquillizzare i miei tifosi e Aprilia Racing.
Mi rendo disponibile a qualunque contro analisi in una vicenda che mi sorprende, anche perché – a ora – non ho ricevuto alcuna comunicazione ufficiale.
Negli anni, e anche in questa stagione, mi sono sottoposto a continui controlli, risultando ovviamente sempre negativo, per questo ho la massima fiducia nella conclusione positiva di questa vicenda.

https://www.instagram.com/p/B6LLkF3huuQ/

La sua fidanzata, Giulia De Lellis, proprio sotto al post di Instagram, ha lasciato un commento di incoraggiamento per il fidanzato.

Iannone per il momento non può prendere parte a nessuna competizione e rischia uno stop che va da qualche mese fino a due anni.

admindaily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto