Home » Mario Draghi: “Accelerazione del piano dei vaccini”

Mario Draghi: “Accelerazione del piano dei vaccini”

L’emergenza sanitaria continua a essere altissima

La pandemia, dopo un anno non dà tregua all’Europa e all’Italia con una situazione di nuovo allarmante a causa della velocità con cui il virus si sta diffondendo (velocità legata alle varianti e in particolare modo a quella inglese).

Nelle ultime ore è tornato a parlare Mario Draghi, che ha scelto il giorno della Festa della Donna per incoraggiare gli italiani e dare un messaggio di fiducia.

Ci troviamo tutti di fronte, in questi giorni, a un nuovo peggioramento dell’emergenza sanitaria. Ognuno deve fare la propria parte nel contenere la diffusione del virus. Ma soprattutto il governo deve fare la sua. Anzi deve cercare ogni giorno di fare di più. La pandemia non è ancora sconfitta, ma si intravede, con l’accelerazione del piano dei vaccini, una via d’uscita non lontana. Ringrazio i cittadini per la loro disciplina e la loro infinita pazienza. E voglio cogliere questa occasione per mandare a tutti un segnale vero di fiducia. L’impegno di tutti impone al governo di moltiplicare ogni sforzo. Il nostro compito, e mi rivolgo a tutti i livelli istituzionali, è quello di salvaguardare con ogni mezzo la vita degli italiani, ogni vita conta. Dobbiamo compiere scelte meditate, ma rapide.

In questi giorni come ha spiegato il neo eletto Premier ci sarà un potenziamento dei vaccini con il piano che verrà implementato: ad esempio, è arrivato l’ok da parte dei medici delle ambulanze a vaccinare senza sosta con turni alternati di 8 ore per continuare anche nella notte.

Si darà precedenza a persone fragili e anziani, visto che molti non sono stati vaccinati e altri sono in lista d’attesa. Si proseguirà poi con le categorie di forze dell’ordine e le forze armate, il personale della scuola, il personale e i detenuti delle carceri.

Leggi anche:  Draghi si “sbarazza” di Arcuri, al suo posto Francesco Paolo Figliuolo

Nelle prossime ore dovrebbero arrivare anche ulteriori decisioni sulla stretta relativa ai contagi con un possibile lockdown di tre settimane.

admindaily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto