Home » Arrestati l’ex marito e l’esecutore dell’omicidio di Ilenia Fabbri

Arrestati l’ex marito e l’esecutore dell’omicidio di Ilenia Fabbri

L’omicidio della donna era avvenuto il 6 febbraio scorso, Ilenia Fabbri era stata sgozzata a Faenza

Sono stati arrestati l’ex marito di Ilenia Fabbri e un suo conoscente, ritenuti mandante ed esecutore dell’omicidio della 46enne sgozzata il 6 febbraio scorso a Faenza. Claudio Nanni, ex marito della vittima, è ritenuto il mandante del delitto mentre Pierluigi Barbieri, un pregiudicato di 53 anni di Reggio Emilia, sarebbe l’esecutore materiale. Per gli inquirenti il motivo dell’omicidio della 46enne sarebbe il “profondo astio” che l’ex marito Claudio Nanni provava nei confronti della ex moglie “a causa delle sue pretese economiche” post separazione avvenuta nel 2018.

Barbieri, è noto alle forze dell’ordine: in passato avrebbe spezzato le dita ad un disabile per una riscossione di crediti. L’uomo corrisponde alla descrizione fornita da una testimone oculare dell’omicidio, amica della figlia della 46enne uccisa. In più Barbieri sarebbe anche riconoscibile in un video di una telecamera privata che si trova in un’abitazione della zona del delitto.

Secondo quanto riferito dagli inquirenti, il cellulare di Nanni era stato localizzato proprio nel Reggiano, a Rubiera, nei pressi dell’abitazione di Barbieri, ritenuto suo complice. Mentre l’auto di Barbieri poi è stata immortalata a Faenza dal sistema di letture targhe del comune il 20 e il 29 gennaio. Infine, una telecamera di videosorveglianza – il 29 febbraio – telecamera che si trova nel distributore dove è situata l’officina dell’ex marito della vittima – ha immortalato l’incontro tra i due uomini.

Le ordinanze di custodia cautelare, a firma del Gip Corrado Schiaretti, sono state notificate durante la notte tra le 3 e le 4 a Faenza, dove abita il meccanico 53enne ex marito della donna e a Reggio Emilia, dove abita Barbieri.

admindaily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto