Home » Adriano Aragozzini querela Alda D’Eusanio: ecco perché

Adriano Aragozzini querela Alda D’Eusanio: ecco perché

Alda D’Eusanio è stata querelata dal noto produttore musicale Adriano Aragozzini “per le gravissime offese pronunciate nei suoi confronti e i fatti a lui falsamente attribuiti” 

La giornalista Alda D’Eusanio è rimasta nella casa del Grande Fratello Vip come concorrente per una settimana, poi è stata squalificata dalla casa di Cinecittà. In quell’occasione aveva fatto delle affermazioni pesanti e offensive nei confronti del compagno di Laura Pausini, Paolo Carta, alla quale poi ha chiesto scusa con un post pubblicato sul suo social.

Il fatto, per il quale adesso la D’Eusanio è stata querelata, riguarda Adriano Aragozzini e si è verificato il giorno 2 febbraio 2021 intorno alle ore 23:30. In particolare la giornalista è stata querelata “per le gravissime offese pronunciate nei suoi confronti e i fatti a lui falsamente attribuiti – riguardanti la vita della scomparsa cantante, cantautrice e musicista italiana, Mia Martini”.

Di seguito il testo integrale del comunicato del legale del noto produttore musicale:

“Adriano Aragozzini, assistito dall’avvocato Elisabetta Calvario dello Studio Legale MLT di Roma, ha presentato denuncia-querela alla Procura Generale della Repubblica contro Alda D’Eusanio per le gravissime offese pronunciate nei suoi confronti e i fatti a lui falsamente attribuiti – riguardanti la vita della scomparsa cantante, cantautrice e musicista italiana, Mia Martini – durante il  programma televisivo Grande Fratello VIP, ripreso e mandato in onda sulle reti Mediaset il giorno 2 febbraio 2021 intorno alle ore 23:30.
Adriano Aragozzini si è già rivolto al Tribunale Civile di Roma,  con la richiesta di risarcimento di Euro 1.000.000 (un milione) per tutti i danni subiti, e che sta ancora subendo, a causa delle gravissime falsità affermate e delle offese al proprio onore e alla propria dignità e reputazione pronunciate da Alda D’Eusanio.
La D’Eusanio si è permessa di dare del delinquente ad Adriano Aragozzini su una circostanza destituita da ogni fondamento, essendo noto a tutti il contrario. Infatti Adriano Aragozzini ha atto rivivere come artista Mia Martini portandola al Festival di Sanremo del 1989, facendola partecipare al “Tour Sanremo in the world” con concerti a Tokyo, New York, Toronto, San Paolo del Brasile e Francoforte. Infine, Aragozzini  – che per cinque anni ha organizzato il Festival – ha scritturato per tre volte Mia.
L’Avvocato Elisabetta Calvario, su richiesta di Adriano Aragozzini, ha presentato denuncia contro Alda D’Eusanio al Tribunale Civile di Roma richiedendo un danno di importo pari a un milione di Euro che verrà interamente versato in beneficenza al Presidente della Caritas Internationalis Cardinale Luis Antonio Tagle al Vaticano.”

 

admindaily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto