Home » Incidente quasi fatale per Tiger Woods: dopo operazione agli arti è reattivo

Incidente quasi fatale per Tiger Woods: dopo operazione agli arti è reattivo

Il golfista si è schiantato con il suo Suv

Ieri sera, 23 febbraio, Tiger Woods ha quasi rischiato la vita.

Il celebre campione statunitense di golf si è schiantato su uno spartitraffico , a Los Angeles, mentre era a bordo del suo Suv (tra Rolling Hill Estates e Rancho Palos Verdes): il velivolo si è poi ribaltato (sembra per più volte).

I soccorsi sono stati costretti a estrarre l’uomo, che era in macchina da solo, estraendolo dal parabrezza.

Secondo le autorità locali, Woods sarebbe stato molto fortunato a sopravvivere data la dinamica dell’incidente. 

Nella notte la sua fondazione, su Twitter, ha rilasciato un comunicato spiegando come l’americano sia stato sottoposto a un intervento chirurgico agli arti ma come per il momento sia vigile e reattivo

Nel tweet si leggono anche le parole del medico, il dottor dottor Anish Mahajan dell’Harbour-UCLA Medical Center: Wood ha riportato fratture multiple alla parte inferiore destra sono state inserite viti e perni nel piede e nella caviglia e un’asta nella tibia.

Altre lesioni alle ossa del piede e della caviglia sono state stabilizzate con una combinazione di viti e perni. I traumi ai muscoli e ai tessuti molli della gamba hanno richiesto il rilascio chirurgico della copertura dei muscoli per alleviare la pressione dovuta al gonfiore”.

Woods è comunque cosciente e il peggio sarebbe alle spalle: la sua ultima apparizione è stata a dicembre, con il figlio di 12 anni Charlie (giovane speranza del golf) quando aveva partecipato a un torneo dedicato alle famiglie.

Il golfista si trovava a Los Angeles dove a breve si sarebbe dovuto sottoporre a una operazione alla schiena per tornare al meglio a giocare.

Woods purtroppo non nuovo a incidenti stradali, è la terza volta che gli succede: è successo nel 2009 quando con il Suv travolse un idrante e nel 2017 quando la polizia lo trovò addormentato al volante.

Ora comunque la polizia indagherà per capire meglio la dinamica dell’incidente e per accertare anche la velocità a cui andava il golfista.

 

admindaily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto