Home » Norme anti covid: quasi tutta l’Italia passa in zona gialla

Norme anti covid: quasi tutta l’Italia passa in zona gialla

Da domenica cambiano nuovamente i colori 

Domenica di cambio colore. Il sistema della suddivisione dell’Italia in zone gialle, arancioni e rosse continua e come di consueto dopo 2 settimane si riesaminano i parametri e si cambiano, eventualmente i colori.

Secondo quanto sostiene “Repubblica” quasi tutto il paese potrebbe ritrovarsi in zona gialla con 16 regioni e diverse province con l’area del colore della pericolosità più bassa (esclusa la fantomatica zona bianca).

Tutte le altre regioni rimarebbero in arancione. Secondo gli ultimi dati c’è stato una diminuzione dei casi del 18%.

Caso diverso quello della Regione Lombardia, secondo Repubblica potrebbe passare in zona gialla mentre secondo Corriere rimarrebbe in zona arancione dove è entrata dopo una settimana di rosso a causa degli errori e dei dati sbagliati riportati dalla Regione Lombardia.

Emilia, Calabria e Veneto (arancioni dall’8 gennaio) dovrebbero diventare gialle, stesso discorso anche per Lazio, Piemonte, Val d’Aosta, Liguria, Marche, Friuli e Abruzzo, così come Toscana, Molise Basilicata, Campania e Provincia di Trento.

In arancioni dovrebbero rimanere Puglia, Umbria e Sardegna e da rosse a arancioni dovrebbero passare la Provincia di Bolzano e la Sicilia.

 

 

admindaily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto