Home » Norme anti – Covid, cosa prevederà il nuovo Dpcm

Norme anti – Covid, cosa prevederà il nuovo Dpcm

Il 14 gennaio verrà firmato un nuovo decreto

Il primo Dpcm del 2021 arriverà il 14 gennaio: l’imperativo è sempre uno, confermare una stretta che non permetta alla curva dei contagi di salire ulteriormente.

Il decreto sarà in vigore dal 15 gennaio e continuerà a imporre le divisioni per colori dell’Italia: con le tre fasce di rischio, rossa, arancione e gialla e con la possibile introduzione della zona bianca nelle regioni con un indice RT sotto lo 0,5.

Leggi anche: Governo: cosa succede dal 7 gennaio? Ipotesi “zona bianca”

Un livello però lontano per tutta Italia: in ogni regione è stato superato il livello 1.

Secondo gli ultimi dati e secondo la bozza che circola verrà ancora una volta confermato, come successo in questi giorni “transitori” (del 7 e 8) la zona gialla con il divieto di spostamento tra regioni.

Potrebbe però essere introdotta per tutti, anche nelle zone rosse, la possibilità di far visite ad amici e parenti mentre per il momento dovrebbero essere confermate anche le visite nelle zone gialle limitate a due persone con la deroga piccoli comuni sotto i 5 mila abitanti per gli spostamenti entro 30 chilometri, ma non verso i capoluoghi di provincia.

Confermato anche il coprifuoco dalle 22 alle 5 e introdotto, sembrerebbe, per una ulteriore stretta anti movida (dopo le scene di giovani assembrati fuori da bar) il divieto di asporto dai bar dopo le 18.

admindaily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto