Home » Maradona, sempre più concreta l’accusa di omicidio colposo

Maradona, sempre più concreta l’accusa di omicidio colposo

Dalle indagini emerge che l’argentino sia stato abbandonato al suo destino

Emergono retroscena sempre più inquietanti sulla morte di Diego Armando Maradona. Dalle indagini, portate aventi dalla procura di San Isidro sembra che l’ex calciatore sia stato abbandonato e non seguito sufficientemente dal punto di vista medico.

Leggi anche: Maradona, indagato per omicidio colposo il medico curante Leopoldo Luque

Si concretizza sempre di più l’ipotesi di omicidio colposo per Leopoldo Luque e Agustina Cosachov.

Ci sarebbe stata molta incuranza da parte dei medici e così si complica la posizione dei due specialisti.

Soprattutto quella di Leopoldo Luque, che ha firmato la lettera di dimissioni nonostante Swiss Medical avesse richiesto il ricovero di Maradona in una struttura specializzata.

Il medico dell’ex calciatore del Napoli attualmente non si trova in carcere, perché il giudice Diaz non ne ha richiesto l’arresto, non sussistendo un concreto pericolo di fuga.

 

admindaily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto